domenica , 25 Febbraio 2024
Home / Eventi / Premio Pontremoli 2022

Premio Pontremoli 2022

Premio Pontremoli 2022

PRIMA EDIZIONE 2022 – Pontremoli 31/7/2022

MOTIVAZIONI DELLA COMMISSIONE
VINCITORE:
Il precipizio dell’amore, Mariangela Tarì (Mondadori edizione)
Il libro racconta in modo autentico e coinvolgente la storia di una famiglia che si trova a dover affrontare la malattia. Al centro della narrazione sono sempre le persone, gli affetti autentici, il legame familiare che non lascia indietro nessuno e che, spesso, è rafforzato dalla presenza degli amici di sempre. Risalta l’importanza della rete affettiva, in particolare i nonni e gli zii, che non sono spettatori passivi, ma autentici protagonisti di un evento che coinvolge tutti. Nonostante l’importanza del tema, la lettura risulta piacevole e scorrevole, anche nei momenti di maggiore tensione emotiva.
https://www.mondadori.it/libri/il-precipizio-dellamore-solo-appunti-di-una-madre-mariangela-tari/?gclid=CjwKCAiA5L2tBhBTEiwAdSxJXwWrvcpauNM8QRVka0-nOq8y1fQb63n-xUj8WjlK8DZIKB5a4O40JxoCGkkQAvD_BwE

SECONDI A PARI MERITO:
Adesso che sei qui, Maria Pia Veladiano (Guanda edizioni)
La malattia di Alzheimer mette scompiglio nella vita delle famiglie e nonostante se ne parli da molti anni, quando la malattia entra nella famiglia avviene sempre uno sconquasso e c’è bisogno della fantasia, e della disponibilità e attenzione di tutti per poterla affrontare e attraversare.
https://www.guanda.it/libri/mariapia-veladiano-adesso-che-sei-qui-9788823526358/

La piccola Parigi, Massimiliano Alberti  (Infinito edizioni)
Trieste è magica per le sue piazze, i borghi e i profumi. Il protagonista Lorenzo è nato e cresciuto in un rione “che parla la lingua del silenzio”. È una piccola Parigi che segna la vita dei vari personaggi che intersecano strade diverse, difficili e dolorose, ma sempre restano legati alla storia e alla bellezza dei luoghi giovanili. Emerge così il respiro della città aperta verso il mare, col contrasto del vento di bora, sotto lo sguardo magico e protettivo dei gatti.
https://www.infinitoedizioni.it/prodotto/la-piccola-parigi/

La prima figlia, Anna Pavignano  (edizioni e/o)
La dimensione femminile incontra il mistero della vita nell’enigma del parto. Anche quando la protagonista vuole analizzarlo con lucidità, non riesce perché il ragionamento sfugge a ogni logica. È proprio l’incertezza di una gravidanza quarantenne che le fanno percepire più forte la realtà che continua a sfuggirle e rivendica i suoi diritti. Invano la fantasia continuamente irrompe per allontanare i pensieri. La scelta è già decisa per una forza viscerale che ci lega alla vita.
https://www.edizionieo.it/book/9788833573939/la-prima-figlia

Se fossi in te, Susanna Bo (San Paolo edizioni)
Il romanzo descrive l’adolescenza, le sue contraddizioni e il suo grande mistero in modo autentico. Non si tralascia il grande tema della difficoltà di comunicazione tra le protagoniste e i genitori, così come è sottolineata la ricerca di relazioni significative. Il linguaggio, i temi, i toni rendono questo libro particolarmente adatto a giovani lettori, ma risulta utile anche a tutti gli adulti che vogliono comprendere il mondo adolescenziale senza pregiudizi.
https://www.edizionisanpaolo.it/evento/susanna-bo-presenta-se-fossi-in-te.aspx

Volevo una mamma bionda, Susanna Petruni (Piemme edizioni)
Susanna e suo marito, in un iter complicato ma pieno di speranze, toccano con mano le difficoltà legate al mondo delle adozioni e dei bambini abbandonati; vengono truffati e le scartoffie burocratiche sembrano non finire mai. Fino a un evento straordinario: l’incontro di Susanna e suo marito con papa Francesco, che simbolicamente cambierà il corso degli eventi. “Volevo una mamma bionda” è una storia forte, di amore e resilienza, scritta da una mamma che, con uno stile mai patetico o tragico, rende il lettore partecipe di un’avventura straordinaria e commovente.
https://www.edizpiemme.it/autori/susanna-petruni/